Analisi modale - Sequoia
665
page-template-default,page,page-id-665,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.5,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Analisi modale

Analisi modale

Il GEA è lo strumento ideale per l’installazione su grandi infrastrutture e per effettuare queste tipologie di monitoraggio. Il sensore, molto robusto, può essere installato senza necessità di ulteriori protezioni, mentre l’hubsynk pemette di utilizzare cavi estremamente lunghi, fino a un 1km, senza la necessità di ulteriori sistemi di amplificazione e assicura il sincronismo necessario fra i diversi sensori in modo da garantire che i dati siano adeguati per indagini di tipo dinamico.

I recenti sviluppi tecnologici e normativi richiedono che gli edifici vengano progettati e verificati non solo dal punto di vista statico ma anche dal punto visto dinamico. Studiare il comportamento dinamico di una struttura implica il comprendere come essa si comporta quando è soggetta a forzanti esterne di tipo dinamico, quali, nel caso di edifici o strutture civili, lo spettro di risposta sismico caratteristico del sito in cui è edificata o, per alcune strutture, l’azione del vento. Il lavoro si riduce a identificare i modi propri principali della struttura in esame definiti in termini di forme modali (il movimento della struttura), di frequenze proprie (a quali frequenze avviene tale movimento) e infine gli smorzamenti caratterstici che identificano la capacità della struttura di smorzare gli effetti vibratori provenienti da forzanti esterne. Il comportamento complessivo della struttura sarà dato quindi, posta una forza eccitante, dalla combinazione dei modi propri di vibrare. Su strutture civili è opportuno non solo la fase progettuale ma anche la verifica sperimentale che permette di validare il modello teorico e il rispetto post-costruzione dei parametri di progetto.
Il GEA rappresenta una soluzione estremamente semplice ed economica per raccogliere i dati sperimentali necessari alla verifica del comportamento dinamico di strutture civili.